Reduce dalla partecipazione alla sessantatreesima edizione del Festival di Sanremo e dal successo riscosso lo scorso venerdì al Teatro Nazionale di Milano, Annalisa ha conquistato anche Roma; lo ha fatto con un concerto, durato circa due ore, in cui ha ripercorso i suoi primi tre anni di carriera per la gioia dei tanti fans accorsi nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica.

Oltre venti canzoni tratte dai tre dischi pubblicati da Annalisa: “Nali”, “Mentre tutto cambia” e “Non so ballare”. Senza tralasciare cover degne di nota, come “Exit Music” dei Radiohead, “Tu non hai capito niente” di Luigi Tenco e “Milord” della leggenda Edith Piaf. Canzoni che Annalisa sa indossare alla perfezione quasi fossero state scritte appositamente per lei. Shorts e camicia a fiori verdi, Annalisa ha fatto il suo ingresso ufficiale sulle note de “La prima volta”, un pezzo dalle melodie morbide che lascia totalmente spazio alla sua sola voce. Una partenza in prima, insomma, seguita dal nuovo singolo “Alice e il blu”. Atmosfere retrò e meravigliose venature jazz hanno guidato l’esecuzione di tutti i brani in scaletta, rendendo tutto molto affascinante e incantevole.

Set List

  • “La prima volta“
  • “Alice e il blu“
  • “Ed è ancora settembre“
  • “A modo mio amo“
  • “Giorno per giorno“
  • “Per una notte o per sempre“
  • “Tornerò ad amare”
  • “Exit Music” (cover Radiohead)
  • “Senza riserva“
  • “Non cambiare mai“
  • Medley “Inverno“ e “Tra due minuti è primavera“
  • “Spara amore mio“
  • “Io, tu e noi“
  • “Tu non hai capito niente“ (cover di Luigi Tenco)
  • “Questo bellissimo gioco“
  • “Tutta l’altra gente“
  • “Diamante lei e luce lui“
  • “Non so ballare“
  • “Milord“ (cover di Edith Piaf)
  • “Solo“
  • “Scintille“

Guarda il video: Senza Riserva

{flvremote}http://www.musicicons.eu/video/Annalisa-Senza_riserva.mp4|600|350|1{/flvremote}