Siamo al rush finale. Ultimi sei giorni di grandi appuntamenti con la musica a Villa Ada Roma incontra il mondo prima del gran finale lunedì 5 agosto, per una serata di chiusura che sarà svelata nei prossimi giorni. 

Dopo i fumetti ma prima della tv, della radio e del teatro, il famoso duo Lillo & Greg arriva a Villa Ada lunedì 29 luglio con il progetto musicale rock demenziale Latte & i Suoi Derivati, gruppo nato nei prima anni novanta insieme al batterista Paolo Di Orazio e successivamente al chitarrista Fabio Taddeo.

Oggi con Attilio Di Giovanni (tastiere) e Giulio Scarpato (basso) conta sei elementi sul palco. In scena uno spettacolo comico cantato, tra ritmi rock e testi ironici, a cui è impossibile assistere seri.

Martedì 30 luglio sul palco arriva uno dei più grandi musicisti italiani: James Senese, con la formazione Napoli Centrale (Ernesto Vitolo, Gigi De Rienzo, Agostino Marangolo). A due anni dal bellissimo “’O Sanghe” (vincitore della Targa Tenco nel 2017 nella sezione album in dialetto), Senese pubblica il doppio cd live “Aspettanno ‘o tiempo”, un’antologia che racchiude tutto il suo mondo musicale e cinquanta anni di carriera, dalle collaborazioni con l’amico indimenticabile Pino Daniele ai racconti in musica delle vie e dei vicoli di Napoli. Apre il live la cantautrice pugliese, romana d’adozione Gabriella Martinelli con il suo ultimo album “La pancia è un cervello col buco”.

Un’incredibile compagnia di artisti – mercoledì 31 luglio – rende omaggio ai capolavori incisi dal gruppo guidato dall’inimitabile Freddie Mercury, eseguiti in un’opera rock per voci e orchestra. Una sezione orchestrale, la Bohemian Symphony Queen Orchestra, composta da 30 elementi con fiati, ottoni, archi e percussioni che accompagna le potenti voci di Alessandra Ferrari, Roberta Orrù, Valerio Sgargi e Damiano Borgi. Due ore di puro spettacolo in cui musica sinfonica, proiezioni e live camera show faranno da cornice a brani indimenticabili dei Queen.

Ultimo appuntamento della stagione con la musica reggae: giovedì 1 agosto tornano in Italia dopo 5 anni  le star del reggae Easy All-Stars per riproporre dal vivo il loro classico Dub Side of the Moon (2003), in occasione del cinquantennale dello sbarco sulla Luna. 

Venerdì 2 agosto in concerto Il Muro del Canto, uno tra i gruppi più amati della capitale attualmente in tour per presentare il loro album di inediti “L’amore mio non more”. Un disco in cui il gruppo mantiene i propri tratti distintivi e, allo stesso tempo, introduce diverse novità nelle soluzioni ritmiche e armoniche, dal folk americano alla canzone romana.  In apertura i Dalton Bootboys.

A 30 anni dall’uscita dell’iconico “Bleach” e a 25 anni dalla morte di Kurt Kobain, il 3 agosto Villa Ada e FACE Magazine celebrano la band che ha scritto la storia della musica rock con la serata “Nirvana 1989-2019” con i concerti di Angela Baraldi, voce rock femminile per eccellenza, i PAXARMATA e Ilenia Volpe. Domenica 4 un altro omaggio a Fabrizio De Andrè, a vent’anni dalla sua scomparsa, con lo spettacolo “De André 2.0” una serata per ripercorrere la carriera di questo cantautore straordinario.