Fool è il ventesimo album in studio dell’artista ed è stato registrato tra luglio e agosto di quest’anno, entrando direttamente in studio dal giorno successivo la fine del tour estivo.

“Non ho mai in mente un tema generale quando inizio a provare a scrivere canzoni per un album, ma a volte uno si sviluppa da solo.” racconta Jackson “In questo caso è Commedia e Tragedia, e il modo in cui sono intrecciati in tutte le nostre vite. Le canzoni parlano di paura, rabbia, alienazione e perdita, ma anche di cose che rendono ancora la vita degna di essere vissuta: l’amicizia, le risate, la musica o l’arte stessa. Non avrei potuto farlo nel 1979. Non avevo vissuto abbastanza.”

L’album è anticipato dal primo estratto, Fabulously Absolute, che esce oggi accompagnata da un video live – https://youtu.be/Bnc1EasHvZg

Joe Jackson è un camaleonte della musica: nel corso della sua carriera ha spaziato dal rock al blues, dal pop al jazz, dal soul alle colonne sonore fino alla classica.

Dal punk rock dell’inizio al successo internazionale con l’album Night and Day (1982), considerato uno dei migliori dischi degli anni 80, fino alla vittoria di un Grammy Awards come Best Pop Intrumental Album per Symphony N°1 e ai tour in tutto il mondo, Jackson ha attraversato 40 anni della storia della musica seguendo solo la sua ispirazione.

Ecco come l’artista racconta questo tour: “Quindi, ecco che arriva un grande tour. Vogliamo celebrare il fatto che questo sta accadendo dopo 40 anni – qualsiasi altra cosa, sarebbe come tenere il broncio in una stanza da soli durante la tua festa di compleanno. Cercando un modo per organizzare uno spettacolo con materiale di 40 anni, ho deciso di concentrarmi su cinque album, ognuno dei quali rappresenta un decennio: Look Sharp (1979), Night And Day (1982), Laughter And Lust (1991), Rain (2008) ) e Fool (2019). Inseriremo anche un paio di canzoni da altri album e alcune nuove cover. I can’t wait. Let’s party.”