Luciano Ligabue alla fine c'è sempre uno strappo

Luciano Ligabue, nato a Correggio il 13  Marzo 1960, è un cantautore, regista, chitarrista, scrittore e sceneggiatore italiano.

Nel 1986 fonda il gruppo musicale amatoriale Orazero con cui, a partire dal 1987, partecipa a diversi concorsi provinciali e nazionali.
Nel 1989 viene scoperto da Pierangelo Bertoli e incide il suo primo disco, Ligabue, che esce nel 1990. Per realizzare l'album si avvale della collaborazione del suo nuovo gruppo, i Clan Destino.
Nello stesso anno partecipa al Festivalbar con il pezzo Balliamo sul mondo che riceve il Disco verde, premio destinato al migliore cantante emergente della kermesse.
Nel 1991 esce il secondo disco, Lambrusco coltelli rose & popcorn. Il 1991 è anche l'anno del suo matrimonio con Donatella Messori.
Nel 1993 pubblica l'album Sopravvissuti e sopravviventi, che viene registrato insieme ai Clan Destino. Le vendite ne risentono e Ligabue rompe con il suo produttore e con la band.
Nel 1994 pubblica A che ora è la fine del mondo? il suo quarto album e, insieme a Valerio Soave, fonda l'etichetta Mescal, che diverrà poi tra le più attive nel panorama rock italiano.
La svolta nella sua carriera avviene nel 1995, con la pubblicazione di Buon compleanno Elvis, vincitore della Targa Tenco come miglior canzone dell'anno. L'album riceve il Disco di platino europeo e vince tre premi al Premio Italiano della musica PIM.
Nel 1996 si esibisce al Pavarotti & Friends dove duetta con Luciano Pavarotti in una versione di Certe notti; partecipa, per la seconda volta, anche al Montreux Jazz Festival e al Concerto del Primo Maggio.
Nel 1997 con la pubblicazione di Su e giù da un palco, doppio disco registrato dal vivo, vende più di un milione di copie, ed è il primo live italiano a raggiungere questo risultato.
L'anno successivo pubblica la colonna sonora del suo primo film da regista, Radiofreccia, che si aggiudica 3 David di Donatello (a Ligabue come miglior regista esordiente, a Stefano Accorsi come miglior attore protagonista e infine per la miglior colonna sonora), 2 Nastri d'Argento, un Globo d'Oro e tre Ciak d'Oro.
Nel 1999, insieme a Jovanotti e Piero Pelù, incide Il mio nome è mai più dal quale viene prodotto un singolo il cui ricavato va in beneficenza: i tre si firmano LigaJovaPelù.
Nello stesso anno esce il sesto disco, Miss Mondo, che contiene la canzone L'odore del sesso con cui partecipa agli MTV Europe Music Awards a Dublino.
Nel 2000 scrive una canzone con Francesco Guccini intitolata Ho ancora la forza che viene inserita nell'album di Guccini Stagione e, più avanti, con la modifica di alcuna strofe, verrà inserita nella raccolta Secondo Tempo (2008) di Ligabue. Sempre nel 2000 riceve il Telegatto come miglior interprete dell'anno al concorso "Vota la voce" e vince, con la canzone L'odore del sesso, il Premio Lunezia.
Nel 2002 esce l'album Fuori come va? che vince il festivalbar e molti altri premi (miglior artista maschile, miglior album e miglior tour) agli Italians Music Awards.
L'anno dopo esce il secondo live, Giro d'Italia, registrato durante il tour teatrale; l'album vince il Premio Ciampi come miglior album dell'anno. Di Giro d'Italia viene pubblicata anche una versione a tiratura limitata con un terzo CD.
Nel 2003 viene premiato con la Grolla d'oro per la filmografia.
Nel 2004 viene pubblicato il suo primo romanzo, La neve se ne frega, che risale subito le classifiche di vendita e vince il Premio speciale Fregene 2004, il Premio Fernanda Pivano e il Premio Giuseppe Giacosa. Nel 2008, in occasione della fiera Mantova Comics, viene presentata la graphic novel del libro.
Sempre nel 2004 Ligabue viene insignito della laurea honoris causa dall'Università di Teramo in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo.
Nel 2005 partecipa al Live8 al Circo Massimo di Roma e, per celebrare i 15 anni di attività e tornare sul palco dopo un'assenza durata circa 2 anni e mezzo, si esibisce all'aeroporto "Campovolo" di Reggio Emilia dove, con la partecipazione di 180.000 persone, raggiunge il record europeo per un concerto a pagamento di un singolo artista.
L'anno successivo esce il libro Lettere d'amore nel frigo, raccolta di 77 poesie scritte nel 2003 che entra subito ai primi posti nelle classifiche di vendita e riscuote molti consensi. Ottiene inoltre un importante riconoscimento internazionale per Radiofreccia: la pellicola viene proiettata negli Stati Uniti ed entra nell'archivio cinematografico permanente del MoMA, il Museo d'Arte Moderna di New York.
Sempre nel 2006 esce Nome e cognome tour 2006 in un cofanetto di cinque DVD.
Partecipa alla Cerimonia di apertura dei IX Giochi Paralimpici invernali di Torino 2006, dove si esibisce in mondovisione con Il giorno dei giorni.
Nel 2007 canta allo Stadio di San Siro per le celebrazioni del quindicesimo scudetto dell'Inter, squadra di cui Ë tifoso, e, inizia il tour ElleSette che precede la pubblicazione della prima parte del best of Primo tempo che contiene un CD con 16 successi del periodo 1990-1995 e un DVD che raccoglie tutti i videoclip del periodo.
Nel 2008 parte il suo European Tour con cui ripete l'esperienza europea.
Esce Secondo tempo, basato sulla produzione musicale dal 1997 al 2005; insieme al cd Ë presente un DVD con i videoclip realizzati nello stesso periodo temporale.
Ligabue inizia, inoltre, il suo nuovo tour Elle Elle Stadi 2008 e si esibisce all'Arena di Verona insieme ai 70 elementi dell'Orchestra sinfonica dell'Arena diretta dal Maestro Marco Sabiu; da questi concerti viene tratto un album live, Sette notti in Arena, pubblicato nel 2009, contenente un DVD e un CD.
Nel 2009 incide, insieme ad altri colleghi italiani, il singolo Domani 21.04.2009 il cui ricavato Ë destinato al fondo benefico "Salviamo l'arte in Abruzzo".
Dopo il successo dell'anno precedente ripete l'esperienza all'Arena di Verona anche nel 2009, a cui segue il lancio ufficiale del disco (nel 2010).
Il 15 aprile 2010 Ë il Ligabue Day, ribattezzato Liga Day. Oltre 100 sale cinematografiche in tutta Italia trasmettono il suo concerto live tenuto allo Stadio Olimpico di Roma nel 2008.
Nel 2010 esce il cofanetto Arrivederci, mostro! versione acustica con un DVD live che ripercorre la prima parte del tour Ligabue: Stadi 2010. Nel mese di Luglio al Giffoni Film Festival gli viene conferito il Premio Truffaut.
Sempre nel 2010, torna nelle sale cinematografiche con il film-documentario Niente paura- come siamo, come eravamo e le canzoni di Luciano Ligabue.
Sempre in questo periodo gli viene consegnato, al Palazzo del Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Premio De Sica per la sua attivit‡ di regista.
Nel 2011 esce, nelle sale cinematografiche, Campovolo 2.0 - IL FILM 3D pellicola girata durante il concerto all'aeroporto di Campovolo a Reggio Emilia.
Dopo i numerosi tour degli anni precedenti, Ligabue ha deciso di partecipare a un solo concerto nel resto dell'anno tornando all'aeroporto Campovolo di Reggio Emilia sei anni dopo la prima volta. Dal concerto, Campovolo 2.0. viene tratto un disco, Campovolo 2.011, pubblicato nel 2011; e un film in 3D.
Nel 2012 decide di aderire, insieme a 16 artisti italiani, al Concerto per l'Emilia, che si Ë tenuto a Bologna per
raccogliere fondi per aiutare le popolazioni colpite dal sisma.
Nello stesso anno pubblica una nuova raccolta di 13 racconti intitolata Il rumore dei baci a vuoto.
Prende parte, insieme ad altri "big", al concerto, sempre in favore delle popolazioni colpite dal sisma, Italia Loves Emilia a Campovolo.
A seguito del concerto all'Arena di Verona del 2013, esce il disco Mondovisione, che raggiunge il triplo disco di platino.
Partecipa ai Wind Music Awards 2013 dove, insieme ad altri artisti che hanno animato líevento Italia loves Emilia, riceve un premio speciale per líimpegno e i risultati ottenuti a sostegno della popolazione emiliana.
Il 7 settembre 2013 si sposa con Barbara Pozzo, sua ex fisioterapista.

Guarda il video su #LiveTheMusic: Tu sei Lei